Logo Regione Marche
Voi siete qui:
UPS Concetto di salute

Nel 1948 l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce  il concetto di “salute” come uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale. Per conseguirlo l’individuo o il gruppo devono essere in grado di identificare e realizzare le proprie aspirazioni, soddisfare i propri bisogni, modificare l’ambiente o adattarvisi. In seguito la definizione viene ulteriormente precisata: “la salute è una condizione di armonico equilibrio, fisico e psichico, dell’individuo, dinamicamente integrato nel suo ambiente naturale e sociale” (Seppilli, 1966). Si introduce in questo modo una dimensione dinamica alla salute. Nel 1986, l’OMS articolando ulteriormente il concetto di “salute” presenta la Carta di Ottawa (1986), documento basato sulla teoria socio-ecologica della salute che sottolinea il legame tra l’uomo e i sottosistemi dell’ecosistema nel quale vive (famiglia, comunità, ambiente fisico e socio-culturale). Su queste premesse la Carta definisce il concetto di “promozione della salute” come “il processo che consente alle persone di esercitare un maggiore controllo sulla propria salute e di migliorarla”. La salute vista dunque come una risorsa della vita quotidiana e non come obiettivo della nostra esistenza: un concetto positivo, che insiste sulle risorse sociali e personali oltre che sulle capacità fisiche. In questa ottica, la promozione della salute non è una responsabilità esclusiva del settore sanitario, ma si fonda su azioni  e alleanze sinergiche e intersettoriali con altri ambiti sociali.





' '