Logo Regione Marche
Voi siete qui:
Igiene degli alimenti di Origine Animale
IGIENE DEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE E LORO DERIVATI : DIRETTORE: Dott. Giuseppe Maria Pandolfi

 

CHI SIAMO: MODALITA' DI ACCESSO

Via C. Colombo, 106 - Ancona

Tel. 071/8705581 Fax 071/8705589

 

email pandolfig@asurzona7.marche.it

ANCONA : Via C. Colombo, 106

Tel. 071/8705587 - Fax.071/8705589

CASTELFIDARDO: Via XXV Aprile, 61 Tel. e Fax 071/7214160

CHIARAVALLE: P.zza Garibaldi, 11 Tel. 071/7490731 Fax. 071/7490734.

 

ORARIO: Lunedì-Sabato dalle ore 8 - alle ore 13. Note: in ore pomeridiane x appuntamento e servizio di pronta disponibilità notturna e festiva tel. 071/87051

 

 

Eroga prestazioni preventive, periodiche e di vigilanza rivolte alla tutela della salute del consumatore attraverso il controllo sanitario degli alimenti di origine animale e loro derivati in tutte le varie fasi dalla produzione al consumo

ATTIVITA' :

Vigilanza e controllo degli alimenti di origine animale dalla produzione al consumo:

  • -vigilanza, ispezione e controllo sulla macellazione degli animali in tutte le sue fasi.
  • - vigilanza e controllo delle carni e di tutti i prodotti contenenti carne dalla produzione al consumo.
  • - vigilanza e controllo sulle uova e sui prodotti a base di uovo.
  • -vigilanza e controllo sui prodotti della pesca dallo sbarco al consumo.
  • -vigilanza e controllo dei molluschi eduli dalla produzione al consumo.
  • -vigilanza e controllo del miele dalla produzione al consumo.
  • -autorizzazione dei mezzi di trasporto per alimenti di origine animale.
  • -pareri all'autorità Sanitaria per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie di cui all'art.2 della legge 283/62 per quanto di competenza.

  • -vigilanza e controllo igienico sanitario sugli alimenti di origine animale e loro derivati di provenienza Comunitaria e da Paesi terzi,
     
  • -ispezione e vigilanza sugli esercizi o aziende di lavorazione, deposito, trasporto e commercializzazione degli alimenti di origine animale all'ingrosso ed al dettaglio;
  • -rilascio pareri per le istruttorie ai fini dell'adeguamento igienico sanitario degli impianti, laboratori e luoghi di somministrazione alla normativa C.E.;
  • -collaborazione alle indagini epidemiologiche sulle tossinfezioni alimentari per quanto di competenza;
  • -vigilanza e controllo sulla produzione, trasformazione e commercializzazione del latte e derivati,
  • -educazione, informazione ed assistenza veterinaria.




' '