Logo Regione Marche
Voi siete qui:
Ufficio per l' Osservatorio Epidemiologico

UFFICIO OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO

Presso l'Area Vasta n.2  è presente l’Unità Operativa di Epidemiologia (UOE).L’ UOE opera in un'ottica di Sanità pubblica, con attenzione all'applicabilità pratica dei risultati e nello spirito di favorire la nascita e lo sviluppo di collaborazioni con servizi e organizzazioni sanitarie e non.

LE ORIGINI: L' UOE è stata istituita (in prima istanza come Ufficio per l’Osservatorio Epidemiologico) a seguito di deliberazioni aziendali (Del. 1125/DG del 2/11/1999 e Del. 499/DG del 5/12/2001) nonchè di linee di indirizzo generali presenti nelle delibere regionali (D.G.R. n. 54 del 28/01/2004 e D.G.R. n. 866 del 27/7/2004). Successivamente la Z.T. 7,  con propria  Determina n.399/DZ del 09/12/04, ha attivato l’unità operativa nel Dipartimento di Prevenzione (approvata con D.G.R. 89 del 25/01/05).

CHI SIAMO: Dott. Marco Morbidoni, medico igienista - dr.ssa Elisa Ambrogiani, medico igienista – Antonella Guidi, coordinatore infermieristico.

DOVE SIAMO: Via C. Colombo 106 - 60125 Ancona.

 

 

 Tel: 071/8705684 - 071/8705683 - 071/8705776 – 071/8705901

Fax: 071/8705322

 

 

email: marco.morbidoni@sanita.marche.it; antonella.guidi@sanita.marche.it; elisa.ambrogiani@sanita.marche.it.

 

Orario Ufficio dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 14.00.

 

L’UNITA’ OPERATIVA DI EPIDEMIOLOGIA

Negli ultimi anni l’epidemiologia è uscita sempre più dall’ambito universitario di disciplina accessoria a diverse funzioni della sanità, assumendo sempre più il ruolo di metodologia (e tecnica) della quale le aziende sanitarie hanno crescente necessità  (stesura di Piano Sanitario, Piani Zonali, Piani per la Salute , valutazioni nuovi LEA, ecc.). Il servizio sanitario pubblico non risponde infatti solo a bisogni socio-sanitari emergenti ma, anche nell’ottica del risparmio delle risorse e della spesa, è sempre più orientato a programmare adeguatamente ‘dove’ e ‘come’ spendere le proprie energie. Per fare ciò  si deve dotare di strumenti informativi e di analisi tali da dare indicazioni sui bisogni non espressi, spesso i più importanti e urgenti, sui bisogni e/o domande di salute future. Oltre a ciò l’epidemiologia consente di fare un costante lavoro di valutazione di efficacia degli interventi messi in atto (ponendo tra l’altro le basi per la nascita dell’EBP-EBPH).

Le attività dell'ufficio

 

 

 Collaborazioni e Pubblicazioni

Materiale e approfondimenti

' '